Background
Questa sera al grande concerto ci saranno dei gruppi affermati
Canteranno di cose importanti, canteranno e saranno filmati
Il palco è già montato: schermi laser e pedane giganti
I biglietti sono già finiti per vedere quei gruppi importanti
Canteranno di temi sociali, canteranno per tutte le genti
Un grido, un impegno, una lotta per tutti quanti gli esseri viventi!

Non devi mancare al grande concerto, non deve mancare il tuo supporto
Canterete tutti quanti insieme, canterete al grande concerto
Ci sarà gente di ogni paese e sarà emozionante
Stasera anche il più mediocre potrà sentirsi un p' più importante!

Porterete gli accendini, li accenderete tutti quanti insieme!
Sulle note di un brano immortale imparerete a volervi bene!

Potendo c'è chi è venuto e da un lato c'è si è schiantato,
Ma stasera si suonerà un brano per chi non è arrivato
Giornalisti di ogni giornale parleranno con tono esperto
Della musica e del suo ruolo anche se questo è il loro primo concerto
La gente sorriderà e la mano si terrà
Siete amici senza frontiere, siete amici senza più barriere!

L'incasso sarà devoluto, devoluto all'organizzazione
Questa è una vita che sta conducendo la giusta lotta di liberazione
La lotta contro ogni razzismo e la lotta contro ogni violenza
Come è bello volersi bene, dare un senso alla propria esistenza!

Porterete gli accendini, li accenderete tutti quanti insieme!
Sulle note di un brano immortale Imparerete a volervi bene!

Comunisti e radicali, moralisti e intellettuali
Giornalisti e cantautori, democratici e assessori
Sono un po' superficiale, io non faccio differenza
Io non ho la medicina e non ho neanche pazienza!

Pacifisti e benpensanti: vi disprezzo tutti quanti!
Pacifisti e benpensanti: vi disprezzo tutti quanti!
Una scintilla e la Grecia è rincuorata, nel cielo rischiara un'alba dorata
Nell'anima le idee di Socrate e Platone, nei cuori il marmo bianco del Partenone
Poi l'Italia le dà la mano nei sogni antichi dell'impero romano
Nel volo maestoso di un'aquila imperiale: castelli, fiumi e laghi risalendo lo stivale!

La Spagna scudo dell'occidente, la storia fiera della sua bella gente
I re asturiani ed Isabella di Castiglia, tra un canto di Toledo e un ballo di Siviglia
Tra i Pirenei si apre un varco, laggiù la terra di Giovanna D'Arco
La Loira scorre tra i suoi castelli, baroni e contadini sul campo dei ribelli!

La nostra Europa, fatherland!
La nostra Europa, fatherland!
La nostra Europa, fatherland!
La nostra Europa, fatherland!

Gelido il vento, frizzante l'aria sui boschi verdi della Germania
La musica di Richard Wagner ci fa compagnia, la schiuma nei boccali e la sua filosofia
Poi le Fiandre, che fiera terra, ma punto a nord, all'Inghilterra
Sulle sue navi il bianco gonfalone, in terra santa il cuore di leone!

Il sole sorge ancora ad est, colora i tetti di Budapest
Poi il Danubio che a tratti sembra un mare, mi porta sulle soglie di Vienna l'imperiale
Salgo su quella collina, vedo i campi gialli dell'Ucraina
La Russia dei cosacchi al confine orientale
Questa è la mia Europa e non la puoi cambiare!

La nostra Europa, fatherland
La nostra Europa, terre de mes pères!
La nostra Europa, tierra de mis padres!
La nostra Europa, terra dei miei padri!