SEZIONE PROSSIMI CONCERTI

Vai alla sezione "prossimi concerti"; locandine, date, eventi, in Italia ed in Europa!

IL PIU' GRANDE ARCHIVIO DI TESTI

Archivio Non Conforme, il più grande archivio di testi della Musica Alternativa.

GALLERIA

Galleria con le nostre foto ed immagini varie.

GALLERIA VIDEO

Galleria di video contenente nostre ed altrui produzioni e video ufficiali.

COLLEGAMENTI

Link a siti amici, associazioni, movimenti d'area... E a chi ci pare!

Emme Rossa - Rabbia

Voi comunisti e voi sporchi ebrei avete rovinato la nostra Italia
Che era cosi bella, che era cosi forte, l'avete ridotta fino alla morte,
Con la pubblicità di TV e giornali voi c'avete demonizzato
E con i vostri stupidi cinquant'anni solo antifascismo avete professato,
Ma la nostra rabbia presto esploderà e sulle vostre teste un fulmine cadrà!

Noi, noi, skinhead, lotta con noi!
Noi, noi, skinhead, lotta con noi!

Arriverà il giorno della vendetta quando noi skinheads scenderemo in strada
E la nostra forza paura vi farà, sarà la nostra spada che vi trafiggerà!

Noi, noi, skinhead, lotta con noi!
Noi, noi, skinhead, lotta con noi!

E quando vi vedremo per terra sanguinanti, noi, certo, non ci fermeremo
Vi pianteremo una mano nel petto e il cuore vi strapperemo!

Noi, noi, skinhead, lotta con noi!
Noi, noi, skinhead, lotta con noi!

Noi, noi, skinhead, lotta con noi!
Noi, noi, skinhead, lotta con noi!

Emme Rossa - Emme rossa

Dal centro dell'Italia un grido di rivolta
La gioventù si scaglia contro quell'orda rossa
I giovani guerrieri lottano tra il cemento
Alzando il tricolore sempre alto al vento!

Emme rossa al cielo, emme come morte, scenderemo in strada anche questa notte!
Emme rossa al cielo, emme come morte, presto spariranno le bandiere rosse! Oi!

Compagni nelle scuole, spazi autogestiti
Sporche le loro idee, sporchi i loro vestiti
Compagni ai concerti, compagni allo stadio
Camerati, è l'ora di alzare il nostro gladio!

Emme rossa al cielo, emme infuocata, presto la Toscana sarà liberata!
Emme rossa al cielo, emme infuocata, presto la nostra storia sarà revisionata! Oi!

Emme rossa al cielo, emme come morte, presto bruceremo le bandiere rosse!
Emme rossa al cielo, emme infuocata, presto la nostra storia sarà revisionata! Oi!

Noxia - Noxia

Mentre cammino tra le macerie, sorrido ghignando tra l'oscurità
Tra mille carogne di corpi straziati, la putrefazione niente lascerà
Tombe divelte ed acide piogge, tra cani rognosi e ratti appestati
Felici sguazzate in spiagge d'amianto, momenti sublimi a lungo aspettati!

Questo è quello che noi siamo per voi schifoso bestiame!
Noxia danno permanente, noi reietti ora e sempre!
Stateci lontano voi e le vostre inutili vite!
Noxia danno permanente, noi reietti ora e sempre!

Legati il cappio intorno al collo, è il guinzaglio fatto apposta per te
La tua presenza mi fa vomitare, odio e disprezzo dentro di me
Sono vicino lo puoi sentire, il tuo corpo si sta consumando
Secerne morte da ogni poro, noxia è figlio dell'altro mondo!

Questo è quello che noi siamo per voi schifoso bestiame!
Noxia danno permanente, noi reietti ora e sempre!
Stateci lontano voi e le vostre inutili vite!
Noxia danno permanente, noi reietti ora e sempre!

Ergi la croce per contrastarmi, e con le divise che mi reprimi
Noxia non cede di un solo passo, forza letale che ti sopprime
La mia presenza è troppo maligna, troppo dannosa da poter controllare
E resto in piedi anche senza di voi, preparatevi al peggio vi conviene scappare!

Questo è quello che noi siamo per voi schifoso bestiame!
Noxia danno permanente, noi reietti ora e sempre!
Stateci lontano voi e le vostre inutili vite!
Noxia danno permanente, noi reietti ora e sempre!

Noxia - Tessuto necrotico

Virus efferato, contagio e mi diffondo
No che non mi mischio con la merda che ho attorno
Ti lacero la vita, non la puoi disinfettare
L'esistenza ti abbandona, non c'è cura a questo male!

In combutta col demonio, non sono come voi
Macerie, caos e morte: questo il mondo che vorrei
La terra sta tremando, sono legioni dell'inferno
Per mettere una fine al vostro amato regno!

Tessuto necrotico di questa civiltà!
Nuova malattia che distrugge la viltà!
Pensavi di essere furbo a reprimere noi ribelli!
In questa società di nobili sciacalli!

I soldi ed il potere qui non vi aiuteranno
Verrete giudicati dalle forze del maligno
Nuovo ordine mondiale dettato dalle tenebre
La luce vi è distante in questo luogo lugubre!

Verranno calpestati i teschi dei perdenti
Di quelli che dall'alto controllano le menti
Sarete dilaniati dal nostro odio puro
Verrete seppelliti sotto un cielo oscuro!

Tessuto necrotico di questa civiltà!
Nuova malattia che distrugge la viltà!
Pensavi di essere furbo a reprimere noi ribelli!
In questa società di nobili sciacalli!

Emme Rossa - Lotta con noi

Voi comunisti e voi sporchi usurai avete rovinato la nostra Italia
Che era cosi bella, che era cosi forte, l'avete ridotta fino alla morte,
Con la pubblicità di TV e giornali voi c'avete lobotomizzato
E con in questi ultimi cinquant'anni solo antifascismo avete professato,
Ma la nostra rabbia presto esploderà e sulle vostre teste un fulmine cadrà!

Noi, noi, skinhead, lotta con noi!
Noi, noi, skinhead, lotta con noi!

Arriverà il giorno della vendetta quando noi skinheads scenderemo in strada
E la nostra forza paura vi farà, sarà la nostra spada che vi trafiggerà!

Noi, noi, skinhead, lotta con noi!
Noi, noi, skinhead, lotta con noi!

E quando vi vedremo per terra sanguinanti, noi, certo, non ci fermeremo
Vi pianteremo una mano nel petto e il cuore vi strapperemo!

Noi, noi, skinhead, lotta con noi!
Noi, noi, skinhead, lotta con noi!

Noi, noi, skinhead, lotta con noi!
Noi, noi, skinhead, lotta con noi!

Blind Justice - Via da qui

Non calcolare mai gli anni passati, non torneranno mai
Distruggi il tuo armadio con tutti i suoi scheletri
E guarda verso il cielo se il sole non c'è più!

Ci sei tu, ci sei tu!

Non perdere più tempo con il risentimento
Nessun rimpianto per chi adesso non sa più dove va il vento
Nessuno ti renderà i tuoi anni, nessuno rimane
Continua ad andare avanti con la rabbia che ti assale!

Su questa strada quante memorie
Su questa strada quante storie da raccontare
Su questa strada, la nostra strada
Quanti passi da camminare!

Non torneranno mai, non torneranno mai!
Non torneranno mai, non torneranno mai!
Continuo, continuo su questa via!
E superando i limiti, sfondo i blocchi e me ne vado via!

Via da qui, via da qui!

Non torneranno mai, non torneranno mai!
Non torneranno mai, non torneranno mai!
Continuo, continuo su questa via!
E superando i limiti, sfondo i blocchi e me ne vado via!

Via da qui, via da qui!

Non Nobis Domine - Canzone giuliana

A cinque chilometri il primo confine, non posso scordare, non era così
Quei giorni vigliacchi non furono la fine del sangue italiano che fu sparso qui
Ricordo i fratelli che non sono tornati cantare spavaldi in quell'ultima ora
Tra piccoli boia di rosso ammantati il filo di ferro e la gelida bora
Sui corpi straziati poi l'erba ricrebbe, ma torna al mio cuore un'eco lontana
La voce di uomini in grigioverde rimasti a morire su terra italiana!

Sogniamo sempre l'Istria nobilissima, l'Istria di nuovo libera e redenta!
Sogniamo sempre Fiume e la Dalmazia in Italia e non in Croazia!

E per questa terra che invoca giustizia il nostro dolore non si è mai placato,
Ma verrà il giorno di perfetta letizia quando il nostro popolo sarà tornato
Nei propri villaggi, nelle sue città, tra la terra rossa e l'azzurro del mare
Lucente nel sole a noi si offrirà la terra che i padri ci fecero amare
Da sempre e per sempre è la nostra terra, amore più grande di ogni forza umana
Dolore e grandezza nel cuore rinserra, la sua gente indomabilmente italiana!

Sogniamo sempre l'Istria nobilissima, l'Istria di nuovo libera e redenta!
Sogniamo sempre Fiume e la Dalmazia in Italia e non in Croazia!

È l'Italia del dolore, è l'Italia dell'amore, sarà sempre Italia almeno nel mio cuore!

Non Nobis Domine - Lettera a sua santità

Santità, vorrei che in uno dei tuoi viaggi, quando annunci all'uomo un verbo di letizia
Casomai tu ti trovassi nei paraggi, venissi a fare giustizia
A portare una parola di conforto ed una lacrima che le ferite levighi
Di coloro che ancora piangono chi è morto per mano degli slavi
Santità, questa è una storia di dolore, di chi affrontò il martirio come un dono
Ed il ricordo che portiamo dentro al cuore non consente perdono
Tra le foibe nel Carso si alzò di notte, mesto e triste un canto che pervade l'aria
È la voce di chi provò orrore e morte per l'amore dell'Italia!

Santità, nel mio cuore c'è rabbia e dolore, la mia terra soffre sotto l'invasore
Da Pirano a Ragusa, da Spalato a Pola, nelle notti stellate la mia anima vola
E sorride lontana Fiume e Capo Promontore, sfiorando la costa con gli occhi del cuore
Carso pallido e per Selva di Tarnova, l'Isonzo ceruleo l'amore ed il dolore rinnova!

Santità, a Fiume, Zara ed a Ragusa hai pregato e benedetto quella gente,
Ma della voce dei morti che li accusa non te ne importa niente
Vai tacendo in tutti quei discorsi vani, [...] tristi massacrati,
Ma erano soltanto semplici italiani uccisi dai croati
Sono certo che è politica prudente civettare coi cattolici croati
L'Europa cristiana vergogna non sente di quei morti dimenticati
Dell'Europa, santità, mi importa poco delle sue pretese radici cristiane
Nel mio cuore ho le radici impresse a fuoco e sono italiane!

Santità, nel mio cuore c'è rabbia e dolore, la mia terra soffre sotto l'invasore
Da Pirano a Ragusa, da Spalato a Pola, nelle notti stellate la mia anima vola
E sorride lontana Fiume e Capo Promontore, sfiorando la costa con gli occhi del cuore
Carso pallido e per Selva di Tarnova, l'Isonzo ceruleo l'amore ed il dolore rinnova!

Malnatt - Orgoglio nazionale

Hanno venduto i nostri soldati, per quattro soldi gli hanno traditi
Ed una nazione un tempo temuta allo straniero è stata ceduta!

Se il popolo marciasse unito non perderebbe mai l'orgoglio nazionale!
Il sonno della ragione genera mostri che non potrai fermare!

Senza lavoro e senza moneta la schiavitù sarà completa
Non lo possiamo più accettare, il popolo è stanco e sta per morire!

Se il popolo marciasse unito non perderebbe mai l'orgoglio nazionale!
Il sonno della ragione genera mostri che non potrai fermare!

Malnatt - Bandiera di guerra

Fottuto nuovo mondo che si nutre delle nazioni,
Che si ciba del tuo sangue e ti rende schiavo del suo inganno
Il concetto di libertà è arbitrario e non esiste
E ti farà capire cosa vuol dire patire!

Fottuto nuovo mondo, stai sicuro che non vincerà
Noi vogliamo che l'Italia sia grande e sia temuta
E se vivere è la lotta, il rischio e la tenacia
Nessuno potrà piegare la nostra volontà!

Bandiera di guerra!
Devi essere brutale, devi essere criminale!
Devi essere brutale, un onesto criminale!

Nessuno potrà piegarci senza averci mai battuto
Che abbiamo una sola volontà ed un'anima molto dura
Nella silenziosa unione poi di tutte le nostre forze
Sotto gli ordini di uno solo è il segreto di ogni vittoria!

Fottuto nuovo mondo che si nutre delle nazioni
Che si ciba del tuo sangue e ti rende schiavo del suo inganno
Il concetto di lealtà è lungi dal venire
Ed allora gli mostrerai cosa vuol dire tradire!

Bandiera di guerra!
Devi essere brutale, devi essere criminale!
Devi essere brutale, un onesto criminale!

Bandiera di guerra!
Bandiera di guerra!

DISCLAIMER

Parte A - Tratti generali
Parte B - Responsabilità
Parte C - Diritti e Copyright
Parte D - Rispetto delle leggi vigenti
Parte E - Privacy

a) ARCHIVIO NON CONFORME non rappresenta una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62/2001.

b) ARCHIVIO NON CONFORME non è responsabile dei commenti pubblicati dai visitatori. Non è responsabile inoltre del contenuto dei siti cui fa riferimento, attraverso link o collegamenti di vario tipo.

c) ARCHIVIO NON CONFORME non è proprietaria dei diritti di copyright per quanto riguarda i testi pubblicati, i nomi dei gruppi o i titoli delle canzoni, nonchè dei loghi utilizzati dai singoli gruppi per identificarsi. I siti web dei gruppi sono di loro esclusiva pertinenza.
N.B. Lo Staff è a conoscenza del fatto che spesse volte i gruppi eseguano cover di canzoni già esistenti, se vi sono "errori" di pubblicazione è un fatto voluto per assicurare una migliore catalogazione dei testi.
c bis) Per quanto riguarda le immagini presenti in ANC che esulino da quanto descritto prima, esse sono da ritenersi esclusiva creazione dello Staff e/o di pubblico dominio.

d) ARCHIVIO NON CONFORME non istiga all'odio o alla violenza e non persegue fini apologetici.

e) ARCHIVIO NON CONFORME si impegna a non divulgare in alcun modo gli indirizzi email ed i nomi pervenuti, nonchè a non contattare senza una preventiva autorizzazione alcun utente. Per essere rimossi dalla nostra newsletter è sufficiente rispondere ad uno dei nostri messaggi con oggetto "cancellazione". L'indirizzo email in questione sarà definitivamente rimosso.

(IT)Per informazioni o reclami per favore rivolgersi a:
(ES)Para informaciones o quejas por favor contactar:
(EN)For informations or complaints please contact:
(FR)Pour informations ou plaintes s'il vous plait contactez:


ARCHIVIO NON CONFORME... TUTTA UN'ALTRA MUSICA!