Background
Ombre nelle strade, grida dai vicoli bui
La ghenga marcia ancora coi fratelli tuoi
In giro a fare casino, la birra a volontà
Anfibi, creste e borchie: la notte esploderà!

Non ce ne frega un cazzo di quello che tu dici
Noi siamo il male, voi siete i miei nemici
Noi siamo punks, reietti di città
Sfondiamo a calci in culo la tua moralità!

Questa è la mia vita tra asfalto e spiky hair!
Sempre a gridare: «Punk's not red Italia!»
Questa è la mia vita tra asfalto e spiky hair!
Sempre a gridare: «Punk's not red Italia!»

Chiodi colorati, tartan, spille e gilet
Questo è il nostro stile che mai morirà
Lattina sempre in mano, un altro goccio ed arriverà
La voglia di rivolta presto si scatenerà!

Ripieni di rancore, ricolmi di vendetta
Contro questa società che ci ingabbia e ci etichetta
Con noi non attacca né droga né perbenismo
Soli contro tutti e sano nazionalismo!

Questa è la mia vita tra asfalto e spiky hair!
Sempre a gridare: «Punk's not red Italia!»
Questa è la mia vita tra asfalto e spiky hair!
Sempre a gridare: «Punk's not red Italia!»

Contro i pacifisti ed i sudici rastoni
Contro le guardie e questo stato di padroni
Davanti alla chiesa urlo: «Porcoddio!»
Guidato del demonio io sono il mio dio!

Io guardo e rido la gente che mi fissa
Si sentono superiori e seguono la massa
Non so se fate schifo o fate solo pena
Voi tutti burattini di questo sistema!

Questa è la mia vita tra asfalto e spiky hair!
Sempre a gridare: «Punk's not red Italia!»
Questa è la mia vita tra asfalto e spiky hair!
Sempre a gridare: «Punk's not red Italia!»

Questa è la mia vita tra asfalto e spiky hair!
Sempre a gridare: «Punk's not red Italia!»
Questa è la mia vita tra asfalto e spiky hair!
Sempre a gridare: «Punk's not red Italia!»
Sul finire della guerra è nato il terrore per il popolo italiano già straziato dal dolore
Hanno occupato strade, quartieri e città e dall'8 settembre 1943 nessuna pietà
Una stella rossa scrisse la loro sorte e migliaia di persone furono condannate a morte
E di quanti di quei corpi oramai rimangono solo le ossa che restano inermi su quella terra rossa?

La tua ultima stella quella notte ti ha sparato!
Non l'hai vista nel cielo, ma sul berretto del soldato!
Di cui non conoscevi il volto e forse neanche il nome!
Ma infondo per che cosa? Tanto sarebbe stato uguale!

E cadevano gli innocenti, spose, amici ed i parenti
Nelle foibe maledette spinti da quei delinquenti
Legati come cani per ordine di un omicida
A cui non importava troppo della loro vita!

La tua ultima stella quella notte ti ha sparato!
Non l'hai vista nel cielo, ma sul berretto del soldato!
Di cui non conoscevi il volto e forse neanche il nome!
Ma infondo per che cosa? Tanto sarebbe stato uguale!

Migliaia di persone ancora giacciono laggiù
Là dove l'occhio umano ormai non si spinge più,
Ma è il vento che ci porta ancora il loro ricordo
E rimaniamo sconfitti nel cuore e nell'orgoglio!

La tua ultima stella quella notte ti ha sparato!
Non l'hai vista nel cielo, ma sul berretto del soldato!
Di cui non conoscevi il volto e forse neanche il nome!
Ma infondo per che cosa? Tanto sarebbe stato uguale!

Sul finire della guerra è nato il terrore
Per il popolo italiano già straziato dal dolore
Hanno occupato strade, quartieri e città
E dall'8 settembre 1943 nessuna pietà!
Una vita di battaglie, una vita in mezzo ai guai
Sempre in guardia per combattere, per difendere ciò che hai
Una vita di battaglie, una vita in mezzo ai guai
Sempre in guardia per combattere, per difendere ciò che hai
Però i sacrifici fatti chi te li pagherà mai?
Ma sei certo che se lotti non te ne pentirai!

Siamo angeli neri venuti dal buio!
Forgiati dal fuoco, vi teniamo in pugno!
Siamo angeli neri venuti dal buio!
Forgiati dal fuoco, vi teniamo in pugno!

Per te non c'è più posto in questo mondo perché
Siamo venuti dall'inferno e cerchiamo solo te
Non rimpiango ciò che ho perso e non chiedo nulla in cambio,
Ma se un giorno faremo i conti sono certo che ci guadagno!

Siamo angeli neri venuti dal buio!
Forgiati dal fuoco, vi teniamo in pugno!
Siamo angeli neri venuti dal buio!
Forgiati dal fuoco, vi teniamo in pugno!

Siamo angeli neri venuti dal buio!
Forgiati dal fuoco, vi teniamo in pugno!
Siamo angeli neri venuti dal buio!
Forgiati dal fuoco, vi teniamo in pugno!

Non posso fare a meno di sperare che un bel giorno
Una forza esploderà sul vostro sporco mondo,
Ma sopravviveranno solo quelli che hanno vissuto
Chi è risorto dall'inferno ed a voi non è mai piaciuto!

Siamo angeli neri venuti dal buio!
Forgiati dal fuoco, vi teniamo in pugno!
Siamo angeli neri venuti dal buio!
Forgiati dal fuoco, vi teniamo in pugno!

Siamo angeli neri venuti dal buio!
Forgiati dal fuoco, vi teniamo in pugno!
Siamo angeli neri venuti dal buio!
Forgiati dal fuoco, vi teniamo in pugno!