Background

A.D.L. 122 - Una storia americana

Nei primi mesi del 1943 iniziava un nuovo tipo di guerra per indebolire il nemico, ovvero il bombardamento massiccio degli obiettivi non militari per scoraggiare la popolazione civile e spingerla ad insorgere contro il proprio governo, il proprio paese, la propria gente!

Questa è la storia di cui vi raccontiamo: di Dresda con i suoi seicentomila morti, di Cassino, di Milano, di quei piccoli fiori recisi nella scuola di Gorla, di Nagasaki, di Hiroshima!

E con la fine della seconda guerra mondiale i criminali usciti impuniti, i liberatori del continente europeo, del continente asiatico, coloro, i quali, con le mani intrise di sangue di civili e di bambini, hanno evaso corti, giustizie per i quali non c'è mai stata una Norimberga, un'aia!

Hanno continuato a perpetrare in Corea, nella lunga guerra in Vietnam, nelle apologie dei governi sudamericani, fino ad arrivare a colpire il sacro suolo europeo con i bombardamenti della Serbia, di Belgrado, di Pristina, poi ancora in Afghanistan, in Iraq!

Sempre bombardamenti intelligenti, sempre su obiettivi civili, sempre impuniti, così come impuniti escono i bombardamenti con l'uranio impoverito che ha ucciso decine di nostri giovani soldati e altri civili!

Questa è la vostra storia, questa è la storia di questo grande paese,
Questa è la storia di cui vogliamo raccontare, questa...
Questa è una storia americana!

Una storia americana!
Una storia americana!
Una storia americana fatta di sangue e di guerra!

Una storia americana!
Una storia americana!
Una storia americana fatta di sangue e di guerra!

Una storia americana!
Una storia americana!
Una storia americana fatta di sangue e di guerra!

Categories: Share

One Response so far.

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff