Background

Antica Tradizione - Alla corte dei re

Bianchi cavalli alla corte dei re, nobili e fieri si impennano al cielo
Nutrono i sogni di uomini e dei, corrono incontro ad un nuovo mattino,
Ma poi dove sarà quel sole che annuncia l'estate
Che porta nei campi quel dolce sapore di terra e di libertà?

Tornan le fate in quei giorni di aprile, i poeti raccontano storie d'amore
Candide spose e fanciulle sognate tra i fiori e i ginepri di terre incantate,
Ma poi dove sarà quell'ordine antico e sovrano
Che illuminò il cielo di nobili gesta e di un mondo di rara beltà?

Ho sognato una terra di principi e re, di saggi, eroi, cavalieri,
Regine, castelli di boschi e di mille sentieri, signori di feudi, grandi guerrieri,
Cantori e semplici scudieri poi il sole ha strappato via il sogno dai miei pensieri!

Cade la pioggia sui rami argentati, si bagnano i fiori
Respirano i prati, fresco nell'aria ritorna puntuale
Il bene trionfa di nuovo sul male, ma tu cosa farai?
Ragazzo su strade di fuoco cavalchi centauri dal volto d'acciaio e corri da questa città!

Ho sognato una terra di principi e re, di saggi, eroi, cavalieri,
Regine, castelli di boschi e di mille sentieri, signori di feudi, grandi guerrieri,
Cantori e semplici scudieri poi il sole ha strappato via il sogno dai miei pensieri!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff