Background

Non Nobis Domine - Apologia

Rovistando tra le pagine strappate della storia
Ne trovammo qualcheduna che conserva la memoria
Di anni oscurati da una fitta coltre di menzogna
Uomini traditi e in piedi tra rovine di vergogna
Un secondo giuramento fatto in nome dell'onore
Donne e bambini bombardati dal liberatore
Imboscate ed agguati danno gloria ai vincitori
Mucchi di ossa dissepolte: vanto degli infoibatori!

Apologia, è colpa mia se io non ho dimenticato!
Apologia, è colpa mia se io non ho disertato!
Apologia, è colpa mia se ogni giorno ho ricordato!
Apologia, è colpa mia se io non ho mai mollato!

C'è una lumga scia di sangue che ci lega a quella storia
Sangue di uomini e ragazzi che hanno pagato la memoria
Fiori sparsi sui selciati della nostra terra ingrata
Ed il cielo lacerato dalle sbarre di una grata
Pieni di sogni e speranze, ma incapaci di aspettare
Ci trovammo soli sopra una tigre da cavalcare
Noi stregati dalla melodia di canti senza tempo
Urla e menzogne dei vigliacchi le disperde il tempo!

Apologia, è colpa mia se io non ho dimenticato!
Apologia, è colpa mia se io non ho disertato!
Apologia, è colpa mia se ogni giorno ho ricordato!
Apologia, è colpa mia se io non ho mai mollato!

Se la fratellanza di armi fu una breve primavera
Il sogno che la sorresse non è certo una chimera
E se nelle piazze più non bruciano le barricate
Sogno ancora di vedere i nemici a mani alzate
Troppo sangue e troppi morti che non so dimenticare,
Ma per anni oscuri una luce continuò a brillare
E se l'oggi con quegli anni non ha molta analogia
Sento risuonare in mille cuori quella melodia!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff