Background

Non Nobis Domine - Vecchi lupi

Quattordici anni e cominciò la storia, cercavo già il sentiero della gloria
Volevo avere un'anima che vola, in mano un martello e una pistola
Ho rinunciato a tante cose belle seguendo cieli nuovi e nuove stelle
Trovai fratelli in quegli anni cupi, formammo un branco di giovani lupi!

Stelle infinite scintillano, mille orizzonti che brillano!
Giovani lupi che avanzano e i cacciatori che fuggono, fuggono via!

Fiutammo odore di lotta e di vittoria giocando sopra i prati della storia
E allora noi sbranammo la prudenza, scendemmo in una valle di violenza
Cacciammo cuccioli di borghesia e non tememmo più la polizia
Traditi e uccisi in democrazia provammo di essere aristocrazia!

Cieli di piombo si oscurano, fuochi di morte che avvampano
Lupi sgozzati e dispersi, ma un ululato dal bosco stanotte si udrà, ancora
È sporco il dentiero della gloria, ingombro dei detriti della storia
Fiumi di sangue e morti rattrappiti e i vivi chiusi per anni infiniti
Ci hanno bruciato i prati della storia, ma abbiamo tenuto viva la memoria
Dei lutti e di un destino molto duro, se fummo esempio lo dirà il futuro!

Stelle infinite scintillano, mille orizzonti che brillano!
Giovani lupi che avanzano e i cacciatori che fuggono!
Stelle infinite scintillano, mille orizzonti che brillano!
Giovani lupi che avanzano e i cacciatori che fuggono, fuggono via!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff