Background

Leo Valeriano - Padre Nostro

Padre nostro, che sei nel cielo,
anche tra la gente che non può più sperare niente,
ogni tanto qualcuno Ti chiama.
Padre nostro, che sei nel cielo,
ed io T'ho chiamato, giorni interi a voce tesa:
mi ha risposto soltanto il silenzio.
Ma non Ti chiedo il riposo,
non Ti chiedo ricchezze, potere o tranquillità:
dammi, mio Dio, quello che Ti resta,
quello che nessuno chiede mai.
Dammi la lotta, dammi l'inquietudine e la disperata ansietà,
dammi il tormento, dammi la rabbia di questa dannata realtà.
Ma dammeli ora, definitivamente, perché io non so
se avrò sempre tanto coraggio per poterTi chiedere ciò.
Padre nostro, che sei nel cielo,
anche tra la gente che non può più sperare niente,
ogni tanto qualcuno Ti chiama.
Dammi, mio Dio, quello che Ti resta,
quello che nessuno chiede mai.
dammi la fede, dammi il coraggio, la forza di essere me.
ma dammi anche la fede, dammi il coraggio, la forza di essere me.

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff