Background

Topi Neri - Droga assassina

Ricordo un ragazzo per la strada
Lo sguardo spento, la testa chinata
Il suo passo barcollante, le sue mani tremanti!

E come una foglia secca trascinata dal vento
Che sibila con un suono che è già un lamento
Ricordo il suo volto irradiato dal sole!

Era come noi, una persona normale,
Ma un giorno camminando incontrò la morte
Che lo prese per mano ed alla vita lo strappò piano, piano!

Il questore lo ha detto, vi potete fidare, lo spacciatore dovrà pagare,
Ma anno dopo anno non ne senti più parlare
E ti dicono che è il pesce grosso che vogliono incastrare!

Tu, ministro, rosso compagno, tu che la droga vuoi legalizzare
Non sei nemmeno venuto al suo funerale
Al funerale di chi come lui voleva fuggire dalla realtà!

Senza capire che quella non era libertà
Non era libertà, non era libertà, non era libertà!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff