Background

Ultima Frontiera - Il capo di cuib

Il vento dell'est accarezza i raccolti dalla terra moldava fino a Bucarest
Qui sono nato per costruire alla patria rumena un nuovo avvenire
C'è chi vuol soffocare la nostra voce, ma la nostra bandiera sono le sbarre e la croce
Che vuol dir sacrificio, che vuol dire fede, che vuol dire speranza per chi ancora crede!

Difenderò la mia sacra bandiera per la vita legionaria
E la mia lotta con il mio sacrificio sarà tutto per la patria!
Combatteremo per la terra degli avi perché sia nostro il domani
E se il mio ardire la morte sposa sarà una morte legionaria!

Nella casa verde con i camerati, scaldo e risveglio sogni gelati
Da una tirannia che nasconde il suo volto, che odia il mio popolo e lo vuole sepolto,
Ma noi cacceremo dal tempio i mercanti e udiremo bei canti di santi ed eroi
E piuttosto che vincere per mezzo di infamia cadremo con onore sulla strada legionaria!

Difenderò la mia sacra bandiera per la vita legionaria
E la mia lotta con il mio sacrificio sarà tutto per la patria!
Combatteremo per la terra degli avi perché sia nostro il domani
E se il mio ardire la morte sposa sarà una morte legionaria!

Mi hanno chiuso in una logora stanza, ma non muore in me la speranza
Il sole illumina a scacchi il mio volto: «Ricorda, risorgo anche se tramonto!»
Vedo la luna che piange tra i rami e quasi sembra che mi chiami
Alzo al cielo una preghiera e un arcangelo mi mostra la via guerriera!

Difenderò la mia sacra bandiera per la vita legionaria
E la mia lotta con il mio sacrificio sarà tutto per la patria!
Combatteremo per la terra degli avi perché sia nostro il domani
E se il mio ardire la morte sposa sarà una morte legionaria!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff