Background

Leopoldo Barbieri - Jitka

Praga, una notte parlando sempre insieme
della tua vita schiacciata senza scopo,
le tue parole cadevano tranquille,
la mia risposta non è stata così pronta
e vorrei averti detto che credo che ci sia un modo,
credo che lo faremo anche per te, anche per te.
Faremo un’Europa più grande, diversa,
quattrocento milioni di persone nuove.
Faremo un’Europa di sogno e d’amore,
di miti cresciuti nel fondo del cuore.

Oh dolce Itca, grazie per la forza
che mi hai donato, che mi hai tirato fuori
perché lo vedo, la speranza non è morta,
duecento anni non l’hanno cancellata
e credo che sia il momento e credo che ci sia un modo
e credo che lo faremo anche per te, anche per te.
Faremo un’Europa più grande, diversa,
quattrocento milioni di persone nuove.
Faremo un’Europa di sogno e d’amore,
di miti cresciuti nel fondo del cuore.

E adesso che l’orso è dentro ai tuoi confini
di questa tua terra umiliata e calpestata
questo è il momento di gente come te
che no, non si arrende e crede sempre che,
crede che ci sia un modo e crede che lo faremo,
crede che lo faremo insieme a te, insieme a te.
Faremo un’Europa più grande, diversa,
quattrocento milioni di persone nuove.
Faremo un’Europa di sogno e d’amore,
di miti cresciuti nel fondo del cuore,
di miti cresciuti nel fondo del cuore,
di miti cresciuti nel fondo del cuore,
di miti cresciuti nel fondo del cuore!
(Si ringrazia il mitico Gabiele)

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff