Background

Rino Camilleri - Una storia senza onore ne gloria

Se vai a Redipuglia dove dormono gli eroi, tra le migliaia di croci una ne troverai
C'è scritto: "Soldato Giovanni Scimè, nato ad Acireale, classe '93",
Ma può essere logico vederti così, col mare negli occhi e poi trovarti qui
A fare l'alpino su questi monti non tuoi, cantare "Tapum" e non capirsi mai!

Anche questa è una storia senza onore né gloria, la trincea, la grappa e "Tapum"
Tu sei nato col mare negli occhi, l'aria della Sicilia e poi morire qui!

Giorni e giorni di treno e una guerra per chi? Se lo chiedevano anche quelli che abitavano lì
Le terre irredente e Gabriele D'Annunzio chi è? Non sapevi nemmeno chi fosse il tuo re
E tu che non capivi la stessa lingua dei tuoi, quei monti e la neve che non hai visto mai
Questa guerra col fango e la maschera antigas, Francesco Baracca, gli aerei ed i M.A.S.!

Anche questa è una storia senza onore né gloria, la trincea, la grappa e "Tapum"!
Tu sei nato col mare negli occhi, l'aria della Sicilia e poi morire qui!

Seguivi un pensiero, il cecchino sparò e la madre di Dio i tuoi capelli baciò
Il serbo-croato guardò e si segnò: «Chissà chi era quel povero cristo?», pensò
Che stupida morte commentarono poi, come se morte furba spettasse agli eroi
E chi passa di qui non si ferma perché sei Milite Ignoto, Giovanni Scimè!

Anche questa è una storia senza onore né gloria, la trincea, la grappa e "Tapum"!
Tu sei nato col mare negli occhi, l'aria della Sicilia e poi morire qui!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff