Background

Armco - O credi o muori

Ancora una volta disturbi il mio sognare, non c'è alcun rispetto nel tuo modo di parlare
Croci rovesciate, veli sul tuo viso, se questo è il futuro io non l'ho deciso
È giunto il figlio, il destino della mia terra, libertà o morte: scatena la guerra
All'incombere del male mi schiero a muraglia per quello in cui credo: Dio, patria, famiglia!

Con il tuo turbante vorresti comandare, decidere per me quale dio pregare
Imporre le tue leggi anche sul mio suolo, ma se tocchi me fai i conti col fuoco
È un mondo senza regole, piegato al compromesso, il giardino dell'inferno in cambio del successo
È ora di decidere da che parte stare, hai presente un uragano? Sta per arrivare!

È giunto il figlio, il destino della mia terra, libertà o morte: scatena la guerra
All'incombere del male mi schiero a muraglia per quello in cui credo: Dio, patria, famiglia
È giunto il figlio, il destino della mia terra, libertà o morte: scatena la guerra
All'incombere del male mi schiero a muraglia per quello in cui credo: Dio, patria, famiglia!

Dio, patria, famiglia!
Dio, patria, famiglia!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff