Background

Junker - Massimo

Eccomi qui davanti a voi che mi avete giudicato un assassino
Eccomi qui davanti a voi per gli amici sono solo Massimino
Una barba folta che ricopre il viso e lo sguardo che ricopre un sorriso
E non mi chiedete chi sono, non chiedetelo a nessuno!

E la mia storia l'ho scritta in canzoni, basta leggerla per sentirsi soli
E la mia strada è tracciata al confine, però indietro non ci voglio tornare
Sotto un cielo dove sempre piove su di una terra senza gioie e dolori
Qualche volta mi sento solo e qualche volta piango per davvero
E mi chiedo se è meglio scordare il passato, ricordare vuole dire soffrire
E la notte inglese a volte non è buona neanche da ubriacare!

Scusami, Massimo Morsello, se mi sono permesso di parlare un momento di te
E di cantare una tua canzone, e di confonderne le parole
Scusami, Massimo Morsello, se questa notte ho provato a capire, ma forse
Ero solo e quando sono solo ho bisogno di qualcuno che mi stia a sentire!

Ma sono solo un piccolo uomo con una piccola storia alle spalle
Gonfia di gente bastarda che per due soldi mi ha portato alla gogna
È una piccola storia insieme a tanti ragazzi in un ambiente pieno di avvoltoi
E scusami tanto se stasera ti canto, ma ho bisogno anche degli eroi,
Ma qualcosa in comune forse ce l'abbiamo e questa sera te lo voglio dire
È un cuore ribelle che non ha mai smesso di sperare!

Ciao, Massimo Morsello, chissà se un giorno riuscirò a incrociare il tuo sguardo
E se quel foglio di giornale resterà il tuo unico ricordo
Massimino, quando ci vedremo canteremo la stessa canzone
Ed il vino dentro al nostro bicchiere avrà un sapore di rivoluzione!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff