Background

Ich Liebe Dich - Fronte 1943

Buio, le stelle son tante
il nemico è distante
stanotte in trincea...
Piedi, gelati nel fango,
la mente è lassù...
Mani che tengono stretto
il mio amico di ferro
silenzioso e fedele
qua non si dorme ma sogno
e sogno di te...
Porta via, nel vento le foglie,
col tempo le voglie,
che ancora ha di lei...
Spazza via dal suo volto le lacrime
ferite rimargina...
Penso e ripenso a quei giorni
di sole e di rose
vissuti con te...
Sono ricordi sbiaditi
ma impressi nel cuore...
Ma non c'è tempo nemmeno
per essere tristi
la guerra è così
ora mi sciolgo in preghiera
qualcuno mi ascolterà...
Porta via, nel vento le foglie,
col tempo le voglie,
che ancora ha di lei...
Spazza via dal suo volto le lacrime
ferite rimargina...
Ancora pochi minuti
finisce la guardia
anche per me...
L'alba è ormai alle porte
il confine è più in là...
Pronti a marciare di nuovo
e poi qualche colpo
si sparerà...
Forse tu starai dormendo
e io forse non tornerò...
Porta via, nel vento le foglie,
col tempo le voglie,
che ancora ha di lei...
Spazza via dal suo volto le lacrime
ferite rimargina...
Porta via, nel vento le foglie,
col tempo le voglie,
che ancora ha di lei...
Spazza via dal suo volto le lacrime
ferite rimargina...

Categories: Share