Background

Antica Tradizione - Tu nera signora

All'alba la luce risveglia i colori tra fiamme e bagliori è la morte che danza
Vestita di un tetro mantello di pece si aggira nel campo che ancora riposa
La sua lunga cerca finiva quel giorno, per anni ha vagato in attesa di chi
Paura di cederle certo non ha perché ha il cuore nobile e fiumi per vene!

Tu nera signora da tutti bandita, cercate la vita che appaghi la sete!
Di sangue ed orrore voi siete vestita e di un solo uomo la morte chiedete!

Si alza poi il sole di fumo velato sui prati il destino ha lasciato i suoi segni
Migliaia di corpi pronti a partire per il viaggio eterno che da fine alla vita
Le anime in fila per stirpe ed onore tremano nude dinanzi alla morte
Soltanto un uomo dal cuore si forte fronteggia la falce di spada e di scudo!

Tu nera signora da tutti bandita, cercate la vita che appaghi la sete!
Di sangue ed orrore voi siete vestita e di un solo uomo la morte chiedete!

Lungo è il duello leale e sincero scintilla il metallo per i colpi subiti
L'anima incalza senza timore di esser ferita oppur di morire
Un lampo nel cielo sventrò il firmamento, l'eroe rassegnato lasciò cader l'armi
Si mise in ginocchio davanti alla luce e accettò con orgoglio la morte in battaglia!

Tu nera signora da tutti bandita, cercate la vita che appaghi la sete!
Di sangue ed orrore voi siete vestita e di un solo uomo la morte chiedete!

Tu nera signora da tutti bandita, cercate la vita che appaghi la sete!
Di sangue ed orrore voi siete vestita e di un solo uomo la morte chiedete!

Tu nera signora da tutti bandita, cercate la vita che appaghi la sete...

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff