Background

Decima Balder - Ribelle per fede

Brilla su Fiume la stella vermiglia, insegna straniera sul suolo d'Italia
Milizie titine presidiano il porto: «Fiumano, su, fuggi! O ti imbarchi o sei morto!»
L'odio covato da barbare gente or si scatena conto l'innocente
Su piazza arrossata dal sangue italiano, la slava bandiera è un orrore inumano!

Sopportasti per mesi in silenzio il dolore finché non udisti il richiamo d'onore
Quel giorno la rabbia ti spinse all'azione e l'amore ti donò la determinazione
Quel simbolo infame qui non resterà, tornerà il tricolore domani in città
E mentre in piazza calava la sera, dall'asta strappasti l'odiata bandiera!

Ribelle per fede, italiano nel cuore, il tuo sacrificio fu un atto d'amore!
Giuseppe Librio, il tuo gesto non è stato vano, a noi hai insegnato cos'è un italiano!
Ribelle per fede, italiano nel cuore!

Il sole d'ottobre si alza sul molo, un raggio trafigge il tuo corpo là solo
Pallottole rosse ti hanno massacrato, la brezza ti bacia il volto sfigurato
All'onore della patria hai donato la vita e la tua giovinezza è per sempre svanita,
Ma il tuo spirito vive immortale per noi, ora è nei campi elisi insieme agli eroi!

Ribelle per fede, italiano nel cuore, il tuo sacrificio fu un atto d'amore!
Giuseppe Librio, il tuo gesto non è stato vano, a noi hai insegnato cos'è un italiano!

Ribelle per fede, italiano nel cuore, il tuo sacrificio fu un atto d'amore!
Giuseppe Librio, il tuo gesto non è stato vano, a noi hai insegnato cos'è un italiano!
Ribelle per fede, italiano nel cuore!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff