Background

Malnatt - Resistenza bianca

Sono un peccatore che non si redime mai
Non chiedermi il perché, ma pensa ai cazzi tuoi!

Sono un peccatore che non si redime mai
Non chiedermi il perché, ma pensa ai cazzi tuoi
E non accetterò nessuna umiliazione alla nazione!

E sarò me stesso finché ci sarò
Con il braccio teso ti saluterò!

Sono della resistenza bianca, il mio domani so quale è!
Non posso più tornare indietro, il mio destino seguirò!

Sarò pronto per l'azione anche senza una ragione
Brutto cazzone, e se dovrò pagare il prezzo
Per difendere ciò che è giusto sarò già pronto!

E sarò me stesso finché ci sarò
Con il braccio teso ti saluterò!

Sono della resistenza bianca, il mio domani so quale è!
Non posso più tornare indietro, il mio destino seguirò!

Ed è tempo per la lotta, non ci sono rimorsi
E non si torna indietro, c'è chi canta ancora:
«Sei il primo della lista!» ché sei un fascista!

Se sarai te stesso finché ci sarò
Con il braccio teso ti saluterò!

Sono della resistenza bianca, il mio domani so quale è!
Non posso più tornare indietro, il mio destino seguirò!

Sono della resistenza bianca, il mio domani so quale è!
Non posso più tornare indietro, il mio destino seguirò!

Sono della resistenza bianca, il mio domani so quale è!
Non posso più tornare indietro, il mio destino seguirò!

Sono della resistenza bianca!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff