Background

Delenda Carthago - L'amaro...

Quando mi alzo la mattina sono frastornato
Non ricordo bene chi mi ci ha portato
A casa arrivo lesso tutte le sere
Non so come mai, saranno forse le pere!

Esco di casa con lo sguardo incazzato
Ce l'ho col mondo intero e con chi l'ha creato
Mi vedo con Luca, lo Zoppo e l'Abbacchio
Domani lo stato sarà messo in ginocchio!

Sì, di me si parlerà e sempre qui il mio nome finirà!
Ma il piombo non galleggerà nell'amaro... che il tuo nome ha già!

La città è blindata, ma io devo scavalcare
Mi dice lo Zoppo che sa già cosa fare
Lui ha l'arpione, io l'estintore,
Ma l'omino blu non sente ragione!

Sì, di me si parlerà e sempre qui il mio nome finirà!
Ma il piombo non galleggerà nell'amaro... che il tuo nome ha già!
Sì, di me si parlerà e sempre qui il mio nome finirà!
Ma il piombo non galleggerà nell'amaro... che il tuo nome ha già!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff