Background

Antica Tradizione - I fuochi di Beltane

Echi di ricordi sospesi in questa terra antica, in questa terra scura
Seguirò quel canto che annuncia l'estate portando il nuovo sole a Beltane
Io ti racconto di genti cullate dal vento del nord
Visi di roccia scolpiti dal tempo, signori venuti da Imbolc
Occhi bagnati di cielo suonano al tramonto cercando nuove lune
Sulla quercia antica oro di quei monti, vola il falco oltre il confine
E sarà gioventù, vento lieve che toglie i rancori
Porterà tra di noi nera fiamma che accende gli ardori!

Sale in alto libertà, figlio di un'unica terra!
Un nuovo sole sorgerà, noi saremo la pace, la guerra!
Dodici rune al fianco del cammino saranno la magica sorte
Di un uomo che corre incontro al suo destino: il cerchio, la croce, la morte!

Bianche le dame del lago portano leggende sul filo delle onde
Sento le voci di cento cavalieri e un clamore piano si diffonde
Dalle distese di ghiaccio a queste colline di rose
Noi canteremo nel cerchio della notte aspettando il sole a Beltane!

Vola in alto libertà, figlio di un'unica terra!
Un nuovo sole sorgerà, noi saremo la pace, la guerra!
Dodici rune al fianco del cammino saranno la magica sorte
Di un uomo che corre incontro al suo destino: il cerchio, la croce, la morte!

Vola in alto libertà, figlio di un'unica terra!
Un nuovo sole sorgerà, noi saremo la pace, la guerra!
Dodici rune al fianco del cammino saranno la magica sorte
Di un uomo che corre incontro al suo destino: il cerchio, la croce, la morte!

Categories: Share

One Response so far.

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff