Background

Non Nobis Domine - Aggiungi un posto a tavola

Aggiungi un posto a tavola che c'è un immigrato in più, aspetta pochi anni e lo straniero sarai tu
Ti aggirerai sperduto per le vie della città tra agnelli sgozzati e gli strilli dei mullah
Verrà la benedetta multiculturalità e sulle ali dell'euro anche la felicità
Innovazione e flessibilità in economia, ieri avevi un lavoro e oggi ti hanno cacciato via
Tu hai perso il lavoro, ma che differenza fa? Un immigrato a metà prezzo ti sostituirà:
È questo il bello della società multirazziale, la mano d'opera senza tutela sindacale!

Aggiungi un posto nella tavola globalizzata!
Poi àlzati e fai posto a mano d'opera immigrata!
Ne abbiamo un gran bisogno, lo ripetono ogni dì!
Padroni, sindacati, preti e politici!

E sbarca l'immigrato benedetto dai padroni, con le sue ritenute pagheranno le pensioni
Agli italiani vecchi e in crisi di natalità svendendo a poco prezzo anche la nostra identità
Né casa né lavoro per i giovani italiani, alloggio, vitto e impunità per negri e musulmani
Quei poveretti in cerca di una società migliore dove poter delinquere tranquilli a tutte le ore
Perciò prepara tavola e poi vattene via, arriva un immigrato e dice: «Questa è casa mia!»,
Ma se vuoi rimanere puoi tra la sua servitù, naturalmente in nero lo straniero ora sei tu!

Si estinguerà l'italiano non globalizzato!
Trionferanno contaminazione e meticciato!
Per l'invasione in nome della solidarietà!
L'Italia, stirpe, lingua e cultura, sparirà!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff