Background

Compagnia Dell'Anello - Solstitium

Dagli alberi mille foglie già cadevano, nella cantine antiche il vino già preparavano
Da tempo immemorabile aspettavano l'inverno, presto l'anno finirà
Ancora il Nibbio vola tra le nuvole, ancora la sua preda caccerà
Nei boschi l'agrifoglio raccoglievano, il vischio nei camini brucerà!

Il vento e la tempesta già infuriavano, nelle cucine antiche il vino poi riscaldavano
I padri del suo popolo sapevano la notte, la più lunga arriverà
E vecchi menestrelli raccontavano le storie di duemila anni fa
Di draghi e principesse poi narravano la notte, la più lunga arriverà!

La lunga notte finirà, domani il sole vincerà
Freddo e paura caccerà e la speranza porterà!

Il gelo e la neve già scendevano, nei cuori della gente già i pensieri correvano
Insieme agli antenati ricordavano gli inverni già vissuti anni fa
Ancora l'anno vecchio salutavano, ma presto quello nuovo arriverà
Nella vana speranza salutavano il sole vincitore, il sole vincitore
Il sole il nuovo giorno bacerà!

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff