Background

Hispanicus - Ultime dalla terra

Senza rumore, sotto un bel sole, come fosse facile
Scivolò via, lei che era forte, ma sembrava fragile
Senza di lei, sotto la luna, le cose sono cambiate
C'è chi ha ripreso a fumare e coppie che non si son più sposate
E c'è chi aspetta che a braccia aperte lo accoglierà
Così come a braccia aperte andò come a dire: «Mio Dio, sono qua!»

Lei sta dormendo, lei è partita, ha preso il volo e su nel cielo è salita!
Mentre mi sorveglia la vita seduta su una stella!
Io sto quaggiù che le racconto le ultime dalla terra!

Lei capirebbe tutti e darebbe serenità con parole
Per giustificare gli errori con cui ci provochiamo dolore
E di notte nel letto ci si rigira pensando:
«Solo lei mi capiva, ah, se ci fosse lei, ah, se ci fosse lei!»

Lei sta dormendo, lei è partita, ha preso il volo e su nel cielo è salita!
Mentre mi sorveglia la vita seduta su una stella!
Io sto quaggiù che le racconto le ultime dalla terra!

E quando sul mondo si stende la sera, sale il mio canto come fosse una preghiera
Spiega le ali e vola a sederti su una stella
Che da quaggiù io ti racconto le ultime dalla terra, le ultime dalla terra!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff