Background

Gabriele Marconi - Il regno dei nani

Là nel lontano nord, re sotto la montagna
Thorin Scudodiquercia vigila sopra il tesoro
Sale lucenti e belle, d'oro, d'argento e gemme
Rallegrano la notte tetra per i signori della pietra!

Cotte di maglia ed elmi, asce taglienti e scudi
Il silenzio è rotto dal clamore dei naneschi giochi rudi
Arpe d'oro suonano, voci roche cantano
Storie antiche e fiabe sognano il lontano nord!

Cerca se vuoi trovare, parti se vuoi arrivare
Solo rischiando avrai la speranza di vittoria
La strada è ancora lunga e stanche sono le mie gambe,
Ma solo lottando ancora con il cuore avrò vittoria!

Rune di vero argento segnano le antiche porte
Brilleranno a luna piena, segneranno la nostra sorte
Mura immense e splendide, il regno dei nani ancora guardano
Cantando, i nani, marciano sognano il lontano nord!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff