Background

The Horrible Night - La vita che non vuoi

Percorri i sentieri per svelare misteri nel giorno in cui ti svegli quando oggi è già ieri
Sono veri gli incubi che faccio, grazie al cazzo, basta co' 'sta merda di rap da disagio
Aumenta il dosaggio e spariscono i dolori, quelli veri vengon' fuori e piangi per gli amori
Lo vedi? Quando muori spariscono i colori, è inutile che aspetti nuovi giorni migliori
Guardi films di merda dove cerchi la violenza, non vuoi ride' e non vuoi piange', tu pensa che pezza
Questa di sicuro è la vita che non vuoi, questo di sicuro è il massimo che puoi!

Fumi sigarette dentro a stanze troppo strette, in mano re di picche, ma si gioca a tressette
Voi mette? Mi scopo solo fighe infette pure se non vado sotto cassa alle feste
Il più classico dei suicidi per riceve l'attenzione: il lessico per un dislessico che grida il suo amore
Per il prossimo tossico io sono metadone, è inutile che cerchi, non esiste soluzione
Passi notti insonni, sono giorni che non dormi, fissi volti vuoti e spariscono i contorni
Gridi ai sordi e vedi morti camminare nei dintorni, c'ho 'no svario de' grossi problemi irrisolti
Regali mezza piotta a uno stronzo che ti dice cosa fare, che pensare e come fare a cambiare
Io mi tengo i soldi e mi ci vado a ubriacare, contento di avere la mia malattia mentale!

Non esiste la cura, usi punti di sutura, quanto dura la prossima seduta? Qui la vita ci stupra
Torturato da una falena nuda che ti sputa, grida pure, ma nessuno qui t'aiuta
Patologia mentale, depressione maniacale, su tutti 'sti problemi io c'ho scritto il male
Co' 'sta merda ci vuoi ancora avere a che fare? La colonna sonora quando ti vuoi suicidare
Pure Dio ascolta il gruppo mio quando vado contromano sul raccordo con la Clio
Padre Pio sul cruscotto porta sfiga quando faccio il botto, non bestemmio su CD perché poi sarebbe troppo!

Non mi resta più un cazzo quando salgo sul palco, sorrido e m'ammazzo, sono pazzo e lo dicono di me
Perché voglio incidere il mio nome col sangue sopra i décolleté, ecco che c'è
Quanti piangeranno al mio funerale, paura logica e banale
Fa male sperare se le cose non dovessero cambiare, vado in overdose per poter resuscitare
Quattro strofe senza ritornello dirette nel cervello ti creano un macello
Come quando schizzi e poi ti blocchi sul più bello, faccia, culo o tette
Il problema è solo quello: cinquina d'infezioni e bingo di tumori
Qui si vive insieme e poi si muore da soli, non godi quando svuoti le volte che scopi
Nella mia testa mi si insinuano le voci e mi mangiano da dentro come fossero dei topi!

Nei covi mi appendono alle croci alla ricerca di atroci soluzioni
Co' i chiodi mi bucano le mani per non farmi arrivare a domani
Le ultime battute di un pezzo che si chiude, continuo solamente a cercare la luce
Il male ti seduce, ti chiama a gran voce: «The Horrible Night è la tua ossessione!»

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff