Background

La Peggio Gioventù - Oltre le sbarre

Vado per le strade, leggo il mio giornale
Hanno arrestato un noto criminale
Quello sulla foto è un nostro camerata
Dallo sguardo fiero, uomo da barricata!

Ora ammanettato lo stanno portando via: il suo braccio teso contro la polizia!
Ora ammanettato lo stanno portando via: il suo braccio teso contro l'ipocrisia!
Ora ammanettato lo stanno portando via: il suo braccio teso contro l'ipocrisia!
Ora ammanettato lo stanno portando via: il suo braccio teso contro la polizia!

Vado in tribunale, vado a Piazzale Clodio
Dentro quelle mura si respira l'odio
Chiama la condanna il giudice togato
Convinto col suo ghigno di averlo dominato!

Ora ammanettato lo stanno portando via: il suo braccio teso contro la polizia!
Ora ammanettato lo stanno portando via: il suo braccio teso contro l'ipocrisia!
Ora ammanettato lo stanno portando via: il suo braccio teso contro l'ipocrisia!
Ora ammanettato lo stanno portando via: il suo braccio teso contro la polizia!

Collegio giudicante, agente di custodia
La nostra fratellanza contro la vostra boria
Questa nostra rabbia è sangue, fede e cuore
Scavalca il vostro muro e vincerà l'amore!

Contro queste sbarre un coro si alzerà, siamo una sola ciurma, siamo la libertà!
Contro queste sbarre un coro si alzerà, siamo una sola ciurma, siamo la libertà!
Contro queste sbarre un coro si alzerà, siamo una sola ciurma, siamo la libertà!
Contro queste sbarre un coro si alzerà, siamo una sola ciurma, siamo la libertà!

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff