Background

Malnatt - Braccia tese

Se resti ad ascoltare ti voglio raccontare di una sfida alla mediocrità
Ti voglio raccontare di chi non si vuole piegare, ma vuole conquistare una città
E sfidiamo la noia di questi tempi cupi contro l'aggressione ai nostri ideali!

Braccia tese il mondo rivedrà, dritte al cielo per lottare e non dimenticare!
Braccia tese il mondo rivedrà, tese al cielo per tornare un giorno a dominare!

Sulla strada resistiamo, ma non ci dimentichiamo dei fratelli che non ci sono più
Di chi diede tutto e di chi non si arrese al tradimento nel Quarantatré
E staremo in piedi sopra le rovine affidando al vento il nostro destino!

Braccia tese il mondo rivedrà, dritte al cielo per lottare e non dimenticare!
Braccia tese il mondo rivedrà, tese al cielo per tornare un giorno a dominare!

Noi siamo ancora in piedi sul campo di battaglia
Sul quale combattiamo, non c'è sfida che non raccogliamo
Noi calpestiamo l'asfalto dritti verso il futuro da un avamposto della mia città
E da li partiamo per abbattere ogni muro che noi troveremo lungo il cammino!

Braccia tese il mondo rivedrà, dritte al cielo per lottare e non dimenticare!
Braccia tese il mondo rivedrà, tese al cielo per tornare un giorno a dominare!

Stanotte c'è una banda che si muove già imperturbabile in questa notte triste e nera
Ormai sappiamo andare come fosse già, come fosse giorno in questo mare di violenza!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff