Background

Ribelli D'Indastria - Quis contra nos

«Se stretta è la vostra spiaggia, o Dalmati, amplissima è la civiltà che l'illustra
Siete quasi orlo di toga, ma tutta la toga è romana!»

«Disobbedisco!» urlò il comandante, non un passo indietro fece il legionario
Le nostre vite ed un unico canto, la nostra terra troppe volte ha pianto
Chiudevamo l'Italia, ci hanno svenduto, il destino ha deciso, non tutto è perduto
Il dado è tratto, gli spari nell'aria, Istria e Dalmazia sono terre d'Italia!

Si spiritus pro nobis, quis contra nos?
Si spiritus pro nobis, quis contra nos?
Quis contra nos? Quis contra nos?
Quis contra nos? Quis contra nos?
Quis contra nos? Quis contra nos?

È un cammino pregno di vittoria, la libertà è l'unica conquista
Anni ed anni di esodi e guerre, o fiero popolo, da oggi si sorride
Non siamo noi, è la storia che marcia, ogni uomo è una goccia di giustizia
Nelle uniformi la nostra eternità, questa terra è nostra fino all'ultimo alalà!

Si spiritus pro nobis, quis contra nos?
Si spiritus pro nobis, quis contra nos?
Quis contra nos? Quis contra nos?
Quis contra nos? Quis contra nos?
Quis contra nos? Quis contra nos?

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff