Background

Nessuna Resa - La fredda luce del giorno

Formati in trincea e cresciuti in terra nemica
All'ombra di un sole che lentamente moriva
Figli del riscatto contro il vile tradimento
Figli di una baionetta, di un grido urlato contro il vento!

La fredda luce del giorno ci rapisce portandoci via!
Una coltellata al petto fatta di gelida malinconia!
L'ombra annebbia gli occhi, ma il fuoco aleggia nella nostra mente!
Tra le sabbie del tempo le fiamme di rivolta non si sono spente!

La polvere copre immagini di un ottobre ardente
Soffocata nelle vene questa voglia pungente
E vivere gli istanti dell'ultimo attacco
Urla contro il passato d'acqua vite e tabacco!

La fredda luce del giorno ci rapisce portandoci via!
Una coltellata al petto fatta di gelida malinconia!
L'ombra annebbia gli occhi, ma il fuoco aleggia nella nostra mente!
Tra le sabbie del tempo le fiamme di rivolta non si sono spente!

Una fotografia di granate, fango ed assenzio
Premurosi custodi in un'era di silenzio
Custodi di una storia che non ha più età
L'ultimo grido al cielo: «Eja, eja, alalà!»

La fredda luce del giorno ci rapisce portandoci via!
Una coltellata al petto fatta di gelida malinconia!
L'ombra annebbia gli occhi, ma il fuoco aleggia nella nostra mente!
Tra le sabbie del tempo le fiamme di rivolta non si sono spente!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff