Background

Massimo Morsello - Figli di una frontiera

Figli del mondo siamo con le ali dietro ai talloni
Che ci aiutano quando fuggiamo dalla polvere delle prigioni
Figli di una sigaretta, di una sirena che ci mette fretta
Figli di un treno che parte e non ci aspetta!

Figli della notte siamo senza una foto sopra il passaporto
Che ci aiuta quando navighiamo su una nave in mare aperto
Figli di una frontiera da passare solo quando è sera
Quando la guardia dorme e non ci fa paura!

Figli della notte siamo che ci porta dove vuole il vento
Che ci aiuta quando ci perdiamo il nostro senso di orientamento
Figli di un inno al sole e di una terra che non ci vuole
E di una ferita che ci fa male nel profondo del cuore!

Figli della pioggia siamo col cappello calato sul viso
Ed il sonno calato sugli occhi ci addormenta e ci strappa un sorriso
Figli di un tradimento, figli di un sole che s'è spento
Figli di un cane che passa, abbaia e ci si ferma accanto!

Figli della notte siamo con due occhi che non credono a niente
Che ci aiutano quando ci troviamo tra le facce dell'altra gente
Figli di una bufera, figli di un temporale
Che tu dagli e prova, che tu dagli e spera, siamo i figli venuti male
Figli di una bufera, figli di una luce accesa
Che tu dagli e prova, che tu dagli e spera, torneremo tutti quanti a casa!

Figli di una bufera, figli di un temporale
Che tu dagli e prova, che tu dagli e spera, siamo i figli venuti male
Figli di una bufera, figli di una luce accesa
Che tu dagli e prova, che tu dagli e spera, torneremo tutti quanti a casa!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff