Background

Antica Tradizione - The battlefield

Con il sole del mattino mi svegliavo ed intorno a me
La mia terra verde, un popolo ed il suo re 
Sulle ali di un drago invincibile io stringevo il tuo viso su di me,
Ma romperò l'incanto, ascoltami, però
Per la guerra un giorno partirò, sono stanco di giocare
Non sono più un bambino, ora corro incontro al mio destino!

Di mio padre il ricordo nel cuore porterò nelle sue parole il magico segreto
Lungo il fiume a seguire il suo codice, poi mi disse: «Sei pronto, figlio vai!»
Un rumore di spade lontane mi svegliò, ma da dove veniva non lo so
E nel campo, dei fuochi, sentivo già l'odore della mia terra verde che muore!

Sono terra, acqua e fuoco!
Sono aria, neve e vento!

Poi trovai il coraggio e decisi di partire
Pensando ai bei giorni che lasciai e vidi il nemico sul monte
La mia spada brillava e non tornai ed ora c'è un fiore sul campo degli eroi
C'è una stella che brilla per noi e ricorda che un uomo ha lasciato
Il suo destino in un campo baciato dal mattino!

Sono terra, acqua e fuoco!
Sono aria, neve e vento!
Sono terra, acqua e fuoco!
Sono aria, neve e vento!

Sono terra, acqua e fuoco!
Sono aria, neve e vento!
Sono terra, acqua e fuoco!
Sono aria, neve e vento!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff