Background

Antica Tradizione - Pioggia di settembre

Scende la sera lungo il confine qui a nord, sulla divisa il gladio che io onorerò
Piove, ma è solo settembre, meglio, così non vedrò riflesso sul vetro le lacrime che piangerò per te
Fammi dormire, ti prego, dai miei sogni vai via, torno, lo giuro, farò in modo che non sia una bugia,
Ma piove ancora più forte, meglio, così laverò l'anima, il cuore e tutto il dolore che ho
In questa guerra ho diviso una parte di me fra la mia terra e l'amore che provo per te
Ricordi, era settembre, tuo fratello giocava con me, ora è soltanto un nemico contro di me!

Anna, vedessi come è bello il tuo lago quando di notte si specchia nel cielo!
Ritorneremo, ti giuro di nuovo, un giorno a settembre per mano, un giorno a settembre per mano!

Guardo la vita attraverso i venti anni miei, i lati oscuri sono solo i neri occhi tuoi
Certo, è solo settembre, chissà, forse, poi cambierà, ma non quello in cui credo malgrado come poi finirà
Un'altra sera lungo il confine qui a nord, sulla divisa il gladio che io onorerò
Piove, ma è solo settembre, se è un presagio questo io non lo so, comunque vada, amore, non mi arrenderò!

Anna, vedessi come è bello il tuo lago quando di notte si specchia nel cielo!
Ritorneremo, ti giuro di nuovo, un giorno a settembre per mano, un giorno a settembre per mano!
Un giorno a settembre per mano, un giorno a settembre per mano!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff