Background

Bellator - Il filo della scure

Nel buio ho trovato quello che cercavo, il silenzio dei bastardi non l'ha cancellato
Infangano il ricordo di chi non possono eguagliare perché temono la voce di chi non possono fermare
Li ho visti in ginocchio sotto le mie mani, li ho visti tremare all'ombra dei titani
Perché noi siamo fratelli, braccia verso il sole, uniti nel destino, uniti dall'onore!

Il vostro silenzio non potrà mai cancellare ciò che fummo in vita e che tu non puoi toccare
Questa fratellanza è marmo sotto il sole, è come la speranza di un disperato amore
È come il bronzo e il ferro acciaio già temprato, è un braccio teso al cielo, è un saluto legionario
È come una fiamma che mi divora il cuore, è un gladio dentro il petto, è un drappo tricolore!

Io sento una voce lontana dal passato, è il grido della guerra e di ogni soldato
Seguirò la strada che marcia sulla gloria, strada già percorsa da chi fece la storia
Sotto uno stendardo, colore della notte, bello come la vita, nero come la morte
Avanti, camerati, le nostre idee sono pure, idee che sono verghe, strette in fascio da una scure!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff