Background

Sköll - Questa è primavera

Sei tu, sono io nella casa come lucidi marmi
Mattina, o diva, tra i rami neri dei mandorli!

Questa è primavera, questa è primavera!
Sopra queste lacrime cadute, sopra le tue lacrime perdute!
Ritmica cadenza su e giù, fianco a fianco finché non ce n'è più!
Nata tra i mandorli creasti la mia primavera!

Mattina e sera, schiavi di ritmi incalzanti
Di linfa pungente, nel pieno giorno i giacinti!

Questa è primavera, questa è primavera!
Sopra queste lacrime cadute, sopra le tue lacrime perdute!
Ritmica cadenza su e giù, fianco a fianco finché non ce n'è più!
Nata tra i mandorli creasti la mia primavera!

Questa è primavera: è come siamo noi, come siamo noi!
Questa è primavera: bracciate in alto mare, naufragio in alto mare!
Questa è primavera: erba pungente al vento, fiori raccolti a Cento!
Questa è primavera: come siamo noi, come siamo noi, come siamo noi!
Tu... tu!

Questa è primavera, questa è primavera!
Sopra queste lacrime cadute, sopra le tue lacrime perdute!
Ritmica cadenza su e giù, fianco a fianco finché non ce n'è più!
Nata tra i mandorli creasti la mia primavera!

Questa è primavera: è come siamo noi, come siamo noi!
Questa è primavera: bracciate in alto mare, naufragio in alto mare!
Questa è primavera: erba pungente al vento, fiori raccolti a Cento!
Questa è primavera: come siamo noi, come siamo noi, come siamo noi!
Tu... tu!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff