Background

Razza Fuorilegge - Quattro mori

Libertà!

Terra senza tempo, ma ricca, sai, di storia
Tentate le invasioni, di pietra i suoi bastioni
Patria di antichi guerrieri pastori ed una natura selvaggia!

Quattro mori: vessillo di libertà, di libertà!
Quattro teste mozzate dal collo, dal collo!
Per far sapere ai mori: «Fuori di qua, fuori di qua!»

In tutti questi secoli di sangue e di invasioni
Non ci hanno mai piegato le loro repressioni
La storia è tramandata, mai ci fu ritirata
Ed i mori, lo sappiamo, non l'hanno mai spuntata!

Quattro mori: vessillo di libertà, di libertà!
Quattro teste mozzate dal collo, dal collo!
Per far sapere ai mori: «Fuori di qua, fuori di qua!»

Quattro mori: vessillo di libertà, di libertà!
Quattro teste mozzate dal collo, dal collo!
Per far sapere ai mori: «Fuori di qua, fuori di qua!»

In tottu custu tempus de sangui e de invasioni
A nosu, bai tranquillu, non s'anti mai firmau
Sa storia esti imparada, sa sferra esti parada
E is morusu, du scireusu, non d'anti mai spuntara!

Quattru morusu: banderasa de libertadi, de libertadi!
Quattru concasa segadasa de su zugu, de su zugu!
Po fai cumprendi a is morusu afforasa de innoi, afforasa!

Avevamo un camerata e non ci lascerà mai:
Alessandro, presente!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff