Background

Decima Balder - Nera stellata

Sguardo verso il cielo limpido e sereno, il vento soffia forte, casomai ci aiuterà
Nel pieno dell'estate il caldo è disarmante, dove osano le aquile potremo respirare
Un'altra sigaretta poi si parte: o si arriva in fondo oppure è morte
Ruggiscono i motori, le ultime preghiere, le eliche rombanti cominciano a girare!

Vola, nera stellata, avanguardia di Roma e dell'italianità!
Porta in alto la vittoria, nei cieli dell'Atlantico un fascio sfida il mare!
Oscura il cielo con il rosso, col bianco e con il verde ed il nero in fondo al cuore!
Non ti fermare, vai avanti, a cavallo dei venti garrisce il tricolore!

Un tappeto tricolore ricopre quelle strade, eccoli, arrivano gli eroi
Gli occhi del maresciallo brillavano orgogliosi, anche questa volta l'abbiamo vinta noi
E Roma ci riaccoglie ancora a casa, chi dalla fidanzata, chi abbraccia figli e moglie
Ed invece il maresciallo, nella notte ancora più oscura, avanza solitario verso una nuova avventura!

Vola, nera stellata, avanguardia di Roma e dell'italianità!
Porta in alto la vittoria, nei cieli dell'Atlantico un fascio sfida il mare!
Oscura il cielo con il rosso, col bianco e con il verde ed il nero in fondo al cuore!
Non ti fermare, vai avanti, a cavallo dei venti garrisce il tricolore!

Vola, nera stellata, avanguardia di Roma e dell'italianità!
Porta in alto la vittoria, nei cieli dell'Atlantico un fascio sfida il mare!
Oscura il cielo con il rosso, col bianco e con il verde ed il nero in fondo al cuore!
Non ti fermare, vai avanti, a cavallo dei venti garrisce il tricolore!

Categories: Share

Leave a Reply

A.N.C. - Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi!
Grazie, lo staff