Background

Antica Tradizione - La tua rivoluzione

È bastato un soffio di vento ed un colpo dritto al cuore
Hai capito in un momento quel tuo nome sul giornale
Tu, un raggio di sole dentro gli occhi
Tu, la vita che scorre e noi già vecchi!

I ragazzi nelle piazze con i sogni e le illusioni
Hanno bruciato i loro anni nelle manifestazioni
Tu, giovane runa ed una bandiera
Tu, ma quel giorno, no, non venne sera!

Il fuoco di una notte, una notte d'inverno che sembrava ancora estate!
La tua rivoluzione l'hai lasciata lì per strada tra le note di una canzone!

Io quei giorni li ricordo, li ho incollati nella mente
Le canzoni come pietre da lanciare sulla gente
Tu con la chitarra contro il mondo
Tu, i tuoi venti anni controvento!

Poi qualcuno ha inviso un sogno, il tuo limpido ideale
Ha lanciato i suoi guerrieri contro i simboli del male
Tu, cavallo alato ad Iperborea
Tu con un presente alla memoria!

Il fuoco di una notte, una notte d'inverno che sembrava ancora estate!
La tua rivoluzione l'hai lasciata lì per strada tra le note di una canzone!

La tua rivoluzione l'hai lasciata in Via Acca Larenzia tra le note di una canzone!

Categories: Share

Leave a Reply

Archivio Non Conforme
È attiva la moderazione dei commenti, qualsiasi commento che contenga insulti, bestemmie e volgarità non sarà pubblicato. Inoltre lo staff di Archivio Non Conforme non è responsabile del contenuto dei commenti lasciati da terzi.
Grazie, lo staff